Condannato il titolare che ha accoltellato il dipendente a Calvisano, all’interno della Gio Pellet di via Brescia 11/c.

La condanna

Venanzio Taffelli, 53enne calvisanese, lunedì mattina è stato condannato a 4 anni e 4 mesi.  Il 16 luglio aveva colpito con una lama un 56enne, dipendente della moglie, all’interno del suo capannone. La condanna è inasprita dall’aggravante della premeditazione perché secondo gli inquirenti era intenzionato a fare del male alla sua vittima. Non è ancora stato chiarito invece il movente.