La Squadra Volante nel pomeriggio di ieri ha arrestato per produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti due cittadini gambiani che esercitavano la loro attività di spaccio in via Foppa e in via Solferino.

Colto sul fatto in via Foppa

Nell’ambito dei servizi specifici antidroga che gli agenti della Questura di Brescia effettuano con appostamenti in abiti civili, in via Foppa, alle 15 circa, i poliziotti hanno notato due italiani  avvicinarsi ad un uomo di colore che, dopo qualche parola, ha estratto dal suo zaino un fazzoletto bianco che avvolgeva una stecchetta d’hashish per porgerla agli acquirenti.

Gli agenti hanno atteso che avvenisse la cessione con relativo scambio di denaro e sono intervenuti, chiedendo agli italiani la restituzione della droga, 1 grammo e mezzo circa, e procedendo ai controlli sullo spacciatore: N.M. diciannove anni, gambiano.

Il giovane è stato deferito in stato di libertà.

Spaccio in via Solferino

Mezz’ora dopo, in via Solferino, i poliziotti hanno assistito allo scambio di sostanza stupefacente e denaro tra S.L., gambiano di 24 anni ed un uomo italiano.

Leggi anche:  Un "pagliaccio" terrorizza Quinzano d'Oglio

Dopo essersi accorto di essere stato colto sul fatto, ha interrotto la vendita e ha cercato di infilarsi l’involucro di cellophane con 10 grammi di hashish in bocca. L’uomo nascondeva nelle tasche altri 50 grammi di hashish in stecchette e 130 euro in banconote di piccolo taglio.

I poliziotti hanno proceduto al suo arresto in flagranza di reato. Questa mattina l’arresto è stato convalidato ed è stato disposto l’obbligo di firma presso i Carabinieri del suo Comune.