Chiari stretta nel lutto per il piccolo Daniele, mercoledì l’ultimo saluto. La veglia è invece in programma per domani sera, martedì, alle 20.

Chiari stretta nel lutto per Daniele

Sono giorni difficili, di dolore e di assordante silenzio. L’intera cittadinanza si è stretta intorno alla famiglia Bazzardi e Riccardi per il gravissimo lutto che li ha colpiti. Il piccolo Daniele Bazzardi si è spento venerdì sera, erano troppo gravi le ferite riportate nel drammatico scontro sulla A35. Il bimbo, di quattro anni, viaggiava con il papà, la sorellina e la cuginetta quando si è verificata la tragedia. Per lui non c’è stato niente da fare. Le due ragazzine sono ancora in prognosi riservata, ma non sembrerebbero in pericolo di vita. Fuori dall’asilo Pedersoli, dove Daniele frequentava le lezioni, è stato appeso un bellissimo striscione. Sotto sono stati posizionati lumini, disegni e pensierini anche per mamma Silvia, amatissima insegnante delle elementari.

La cittadinanza si sta impegnado al massimo per non lasciare sola la famiglia, benvoluta da tutti. La perdita ha infatti colpito grandi e piccini, indifferentemente dall’età. Anche l’Amminsitrazione comunale partecipa al lutto e si è stretta intorno al consigliere di maggioranza Simone Riccardi, zio del piccolo, e a tutto il resto dei suoi cari, molto presenti nella parrocchia e nella vita sociale di Chiari.

Leggi anche:  Attimi di paura a Puegnago: investito un 12enne

L’ultimo saluto

I funerali del piccolo Daniele si terranno mercoledì mattina alle 10, in Duomo. La veglia è invece in programma per martedì sera, alle 20, in via Tito Speri.

TORNA ALLA HOME