È una convivenza sempre più difficile quella tra i roncadellesi di via Ghislandi e gli inquilini del campo nomadi adiacente: una convivenza che, pochi giorni fa, è scaduta anche in aggressioni verbali e minacce. Ma la Lega non ci sta e si schiera a fianco dei cittadini.

Caso nomadi: la Lega si schiera con i roncadellesi

La sezione di Roncadelle, guidata dal segretario e consigliere d’opposizione Elisa Regosa, questo pomeriggio ha organizzato un presidio in via Fermi per denunciare pubblicamente la situazione e sollecitare nuovamente l’amministrazione comunale a intervenire.

A sostegno della Regosa erano presenti anche l’europarlamentare Oscar Lancini, l’assessore regionale Fabio Rolfi, la consigliera regionale Federica Epis, il segretario provinciale della Lega di Brescia Alberto Bertagna e i sindaci paesi limitrofi di Travagliato, Torbole e Castelmella.

TORNA ALLA HOME