Cronaca regionale15 Giugno 2019

Camionista salva aspirante suicida di 19 anni

Il giovane è saltato sul tetto del Tir finendo tra le braccia del conducente.

Aspirante suicida a 19 anni

Ieri, venerdì 14 giugno 2019, un ragazzo di 19 anni voleva farla finita. E’ salito sul cavalcavia sopra l’autostrada Teem appena vicino alla zona residenziale di Pozzuolo Martesana. Una volta scavalcato il parapetto si è seduto sul bordo con le gambe a penzoloni. Ha minacciato di lanciarsi nel vuoto, un volo di circa dieci metri, e subito, alle 8.30, è arrivato l’allarme alla Polizia Stradale ed è stato chiuso il tratto autostradale.

L’eroe camionista

A salvare il giovane, però, non sono state le Forze dell’ordine ma un camionista di passaggio. Quando ha visto il ragazzo non ha esitato un secondo e ha fermato il Tir sotto la linea di caduta. E’ poi salito sul tetto rassicurando il 19enne e invitandolo a fare un piccolo salto per finire al sicuro, tra le sue braccia. “Tranquillo, vieni qui”, gli ha detto. Il ragazzo è quindi atterrato sul cassone del mezzo e i due sono rimasti abbracciati per alcuni minuti. La scena è stata ripresa dalle telecamere fisse che monitorano il tracciato dell’autostrada e, prima della chiusura di quel tratto, molti testimoni, di passaggio in un orario di punta, hanno visto il ragazzo sul ponte. L’epilogo sarebbe potuto essere tragico se il conducente del Tir non fosse subito intervenuto trovando le giuste parole per convincere il giovane e offrendogli la possibilità di salvarsi. “Un eroe e un esempio per tutti” è il commento unanime di chi ha saputo della vicenda.

Leggi anche:  A Ghedi nasce il comitato di controllo per cave e discariche

TORNA ALLA HOME