Aggiornamento 15.50

I sommozzatori hanno recuperato il corpo, purtroppo senza vita, di un 17enne a oltre 2 metri di profondità. Il ragazzo, di origini senegalesi, è rimasto vittima delle acque del fiume. Il ragazzo, che viveva a Cenate, stava giocando a pallone sulla riva con alcuni amici nei pressi della boca d’oi, quando per riprendere la palla è entrato nel fiume. Un mulinello, però, lo avrebbe risucchiato e non sapendo nuotare per il 17enne non c’è stato scampo.

Il giovane era venuto a Palosco, insieme a un altro ragazzo minorenne, a trovare un amico che vive in paese. Ma la gita sul fiume si è trasformata in una tragedia.

Aggiornamento 15.3

Via Molino è interdetta al traffico. Stanno iniziando ora le operazioni di ricerca da parte dei sommozzatori di Treviglio.


Cade nell’Oglio, elisoccorso in azione a Palosco.

Cade nell’Oglio

L’incidente è avvenuto intorno alle 14.15 a Palosco, in via Molino. Una persona di cui non si conoscono ancora le generalità è caduta nelle acque dell’Oglio e non è più riuscita a guadagnare la riva. Sul posto un’ambulanza della Croce rossa di Palazzolo insieme ai Sommozzatori di Treviglio. E’ stato richiesto anche l’elisoccorso giunto in codice rosso da Milano.

Leggi anche:  Ha un arresto cardiaco al lavoro, salvato dal collega

Sul posto anche carabinieri di Martinengo e Polizia locale per ricostruire l’accaduto.

Seguono aggiornamenti

TORNA ALLA HOME