Brutale aggressione: lasciano un uomo ferito e tentano la fuga. E’ successo fra via Spalenza, piazzale Pasolini e via XXV Aprile poco dopo le 12.30.

Brutale aggressione: lasciano un uomo ferito e tentano la fuga

E’ successo tutto nel giro di pochi minuti a Rovato fra via Spalenza, dove si trova il macello comunale, piazzale Pasolini e via XXV Aprile, dove gli aggressori sono stati fermati. Una lite fra due uomini di nazionalità italiana e uno di origine nordafricana scaturita all’esterno del bar Globulo, poi spostatasi nel piazzale della Lidl e in quello della sala Leon Gaming, è degenerata in un’aggressione brutale ai danni dell’ultimo, raggiunto poi da un altro connazionale finito nella seriola dopo essere stato spinto e dopo che il lunotto della sua auto, una Seat grigia, è stato spaccato dagli aggressori. La vittima di 35 anni circa e coetanea degli aggressori, è stata lasciata dolorante per le lesioni subite con alcuni bastoni o del ferro (i carabinieri stanno cercando le armi) e insanguinata nel piazzale dei supermercati, mentre i due aggressori hanno tentato di darsi alla fuga a bordo di un’auto. Il tragitto, però, è stato breve: i carabinieri del Nucleo radiomobile li hanno inseguiti per un breve tratto, fino alla rotonda dell’Interspar in via XXV Aprile, dove gli aggressori sono usciti di strada e finiti contro il guard rail. Sembra, dalle prime testimonianze, che la vittima avesse con sé un’arma.

Leggi anche:  Elicottero in arrivo per una caduta da moto a Remedello

Indagini in corso

Allertate anche le ambulanze da Brescia, Rovato e Ospitaletto. La vittima è stata soccorsa e portata in ospedale. I militari invece stanno interrogando alcuni testimoni per ricostruire l’accaduto e cercare di capire cosa abbia fatto scaturire l’aggressione. Al vaglio dei carabinieri anche i filmati delle telecamere per cercare di capire se siano coinvolte anche altre persone.

TORNA ALLA HOME PAGE