Brescia in lutto per il grande avvocato Giuseppe Frigo. Si è spento a 84 anni il noto penalista e giurista, è stato un vero gigante dell’avvocatura.

Brescia in lutto Giuseppe Frigo

Un lutto che colpisce nel profondo. È morto all’età di 84 anni l’avvocato Giuseppe Frigo, noto penalista e giurista. Frigo, che è stato tra i fondatori della Camera Penale di Brescia e primo presidente, è stato giudice della Corte costituzionale dal 2008 al 2016. Si era dimesso dall’incarico nel novembre del 2016 per motivi di salute. Era malato da tempo ed è morto in ospedale circondato dall’affetto dei suoi cari. “Per noi è stato prima di tutto lo strenuo militante dell’Unione delle Camere Penali Italiane della quale fu presidente dal 1998 al 2002. Furono quelli gli anni della battaglia perché i principi del giusto processo fossero scolpiti nella Costituzione Repubblicana”, ha scritto l’Unione camere penali.

E’ stato un un grande uomo, un professore di altissima levatura, un cultore del diritto e un avvocato garantista che si è sempre battuto per il giusto processo sino a vederlo inserito nel codice di procedura penale. Durante la sua presenza nell’Unione delle Camere Italiane ha concorso ha proporre, formulare e sostenere la modificazione dell’articolo 111 della Costituzione attraverso l’introduzione dei principi e delle regole fondamentali del giusto processo.

Il ricordo della Camera Penale di Brescia

“Ieri ci ha lasciato Giuseppe Frigo. Rimarrà per sempre un vuoto incolmabile nell’intera avvocatura. I grandi principi giuridici, come tutti gli ideali, camminano con le gambe di pochi uomini. Giuseppe Frigo è stato l’uomo che ha reso possibile in Italia un processo dove il cittadino può difendere i suoi diritti di fronte allo Stato, sapendo di poterlo fare in condizioni di parità con l’accusa di fronte ad un giudice terzo e imparziale. Vogliamo ricordarlo con le parole che gli scrivemmo il 10 novembre 2016, alla conclusione del suo mandato alla Corte Costituzionale”. Il direttivo della Camera penale di Brescia

Leggi anche:  Cfp di Castiglione, ok al progetto di manutenzione straordinaria

La camera ardente e i funerali

Il funerale si terrà martedì alle 10.30 nella chiesa del Buon pastore in viale Venezia nella sua Brescia. La camera ardente è aperta da oggi pomeriggio alla Poliambulanza.

TORNA ALLA HOME