Brescia e Borgosatollo piangono i due fratelli travolti dall’albero.

Tragico destino

Florentin e Aurelian Bejan, due fratelli uniti da un tragico destino, quello che sabato sera ha spezzato le loro vite. Sono stati travolti da uno dei tanti alberi caduti a causa del maltempo che sabato sera si è abbattuto sulla nostra provincia, e che li ha sorpresi mentre si trovavano a Urago d’Oglio, per un pomeriggio di pesca.  Aurelian, 42 anni,  arrivato in Italia da Galati, in Romania, agli inizi del 2000 viveva a Borgosatollo con la moglie e lavorava come magazziniere e  barista alla birreria Wuhrer di Brescia. Il fratello Florentin Marian di anni ne aveva 48, inveve lavorava all’Ikea, viveva a San Polo e lascia la moglie e una figlia di vent’anni. Con loro anche un terzo connazionale, residente a Brescia, che a differenza loro non ha cercato riparo sotto l’albero ed è così riuscito a salvarsi.

L’addio

Gli interessi dei due fratelli e delle loro famiglie ruotavano intorno alla città, a Sanpolino frequentavano la chiesa ortodossa e proprio qui, per volontà della famiglia, saranno celebrati i funerali mercoledì pomeriggio alle 15.30.

Leggi anche:  Domani Rudiano dirà addio a Baresi, morto folgorato