“Vota per il tuo quartiere” è questo il messaggio, sui volantini e manifesti che hanno invaso la città, con cui il comune di Brescia ricorda ai suoi abitanti di recarsi alle urne e di andare a votare.

Brescia al voto per i Consigli di Quartiere

I bresciani, che abbiano compiuto i 16 anni di età, e gli extracomunitari, purché siano residenti in Italia da almeno 5 anni, sono invitati a esprimere la propria preferenza per i Consigli di quartiere, che si terrà il 2 dicembre. Dalle 8.30 alle 20.30 della prima domenica del prossimo mese, i cittadini saranno chiamati a eleggere i nuovi rappresentati, scegliendo tra i candidati nella lista del proprio quartiere, fino a due nominativi, a patto che non siano entrambi dello stesso sesso.

In vista della votazione per il rinnovo dei consiglieri, l’intero territorio della città è stato suddiviso in zone (Nord, Sud, Est, Ovest e Centro) che comprendono un totale di 33 quartieri. In ciascuna di queste sarà possibile votare recandosi in uno qualsiasi dei seggi indicati sul sito ufficiale del comune di Brescia, purché esso rientri nella zona di residenza del votante.

Leggi anche:  Omicidio di Gorlago, giovedì l'udienza preliminare per la morte di Stefania Crotti

Per l’anno venturo si prospettano importanti cambiamenti per quanto riguarda i Consigli di quartiere, a partire da una maggiore collaborazione tra i neo-eletti e il comune della città, fino ad arrivare all’aumento del numero dei consiglieri previsti per ogni quartiere. Per questa tornata di elezioni si spera inoltre in un’ affluenza superiore agli anni passati, in cui si è a mala pena sfiorato il 10%, e in un rinnovato spirito di partecipazione degli abitanti alla vita politica della propria città.

TORNA ALLA HOMEPAGE