L’aggressore ora è stato ricoverato nel reparto di psichiatria dell’ospedale di Castiglione, il bambino è stato operato.

Bimbo di 10 anni accoltellato per strada

E’ successo mercoledì 4 settembre 2019 a Castiglione delle Stiviere in via Croce Rossa: un bambino stava camminando per strada quando è stato avvicinato da un uomo di origini cinesi che lo ha accoltellato al braccio prima di darsi alla fuga. Il bambino, ferito e sanguinante, è corso a casa dove è stato soccorso dai suoi genitori che lo hanno immediatamente trasportato all’ospedale di Castiglione delle Stiviere. Da lì il piccolo è stato trasferito ai Civili di Brescia.

L’aggressore è un malato psichiatrico

L’aggressore è un ragazzo di 22 anni di origini cinesi e residente a Castiglione nel quartiere Cinque Continenti. Dopo essersi avvicinato al bambino con un coltello in mano, gli ha sferrato un colpo al braccio lasciandolo ferito e fuggendo immediatamente senza lasciare tracce di sé. Dopo la denuncia sporta dai genitori della giovane vittima i Carabinieri si sono messi sulle tracce dell’aggressore, individuato meno di 24 ore dopo l’accoltellamento. Il 22enne è affetto da gravi problemi psichici e sembrerebbe che spesso si manifestino spesso con grande aggressività, specialmente rivolta a bambini e anziani.

Leggi anche:  Grande spavento per un bambino che si è sentito male in piazza

Al momento l’aggressore, dopo essere stato arrestato, è stato ricoverato nel reparto di psichiatria dell’ospedale di Castiglione. Molto probabilmente una volta dimesso verrà condotto presso il carcere di Mantova e successivamente trasferito in un centro specializzato per malati psichiatrici con sede a Pavia, ma per ora risposte certe non si hanno poiché il magistrato incaricato del caso non ha ancora preso una decisione: valuterà se sia necessario richiedere al gip un provvedimento nei confronti del 22enne.

TORNA ALLA HOME