Assemblea pubblica sul destino del Bosco di Lorenzo a Erbusco. E’ in corso l’incontro a teatro.

Assemblea pubblica sul destino del Bosco di Lorenzo

Teatro gremito in occasione dell’assemblea pubblica richiesta dall’associazione culturale I Frattimi al Comune. Tema della serata è il destino del Bosco di Lorenzo, a Zocco, da tempo al centro di disguidi. L’Amministrazione guidata dal sindaco Ilario Cavalleri ha chiesto lo spostamento del bosco di Zocco, tra via Lamarmora e via De Gasperi in favore dell’ampliamento industriale, mentre il gruppo sta esplicando le motivazioni del valore simbolico di quest’area. Ancora non sembra esserci una quadra tra le due “fazioni”. La serata è visibile in streaming sul canale online del canale del Comune di Erbusco. I Frattimi sono rappresentati da Gianpaolo Corioni, fratello di Lorenzo (scomparso nel 2015 e al quale è stato dedicato il progetto) mentre con il primo cittadino ci sono l’assessore alla Cultura Fabrizio Pagnoni e quello ai Lavori pubblici Mauro Cavalleri.

Presente anche Legambiente che era intervenuto anche a livello nazionale. Fortemente contrario alla trasformazione si sta dimostrando anche il comitato dei residenti rappresentato da Carolina Zambelli. Al termine degli interventi la parola passerà al pubblico che è molto partecipe sia con applausi che nell’esprimere alcune contrarietà.

Leggi anche:  Sirmione: coppia di spacciatori casalinghi arrestati dai carabinieri

TORNA ALLA HOMEPAGE