I militari della Stazione di Nuvolento hanno arrestato un pusher trentunenne marocchino operante nei Comuni di Prevalle e Nuvolera. Nell’operazione sono stati sequestrati 2 grammi di cocaina e 120 euro in contanti.

L’indagine

I Carabinieri, impiegati in un servizio di pattuglia automontata, hanno notato alcuni spostamenti sospetti effettuati dal soggetto con la propria vettura e hanno deciso di procedere al controllo. Bloccato senza particolari difficoltà e sottoposto a perquisizione veicolare, l’uomo è stato trovato in possesso di 2 grammi di cocaina occultati nel porta oggetti e già suddivisi in dosi pronte per essere vendute e 120 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio. La perquisizione domiciliare per la ricerca di ulteriore stupefacente ha dato, invece,  esito negativo. Dopo gli accertamenti e le formalità di rito il soggetto è stato dichiarato in stato di
arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, dopo aver trascorso la notte agli arresti domiciliari, è stato giudicato mediante rito direttissimo nel corso del quale è stato convalidato l’arresto.

TORNA ALLA HOME PAGE