E’ stato arrestato mentre si trovava in carcere a scontare un’altra condanna, un uomo tunisino accusato di aver picchiato la moglie fra il 2015 e il 2019.

Le lunghe indagini

Le indagini dei Carabinieri di Capriolo guidate dal comandante Riccardo de Domincis sono partite nel 2019 andando a ritroso per riscotruire gli spostamenti della coppia, che ha vissuto a Capriolo, Palazzolo e Cologne, ascoltare testimoni e raccogliere informazioni sulle presunte violenze.

Secondo le accuse l’uomo avrebbe pestato, insultato e percosso la moglie ripetutamente nel corso degli anni. Ora dovrà rispondere dell’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni.

LEGGI ANCHE: Violenza di genere, sempre più donne si rivolgono ai centri regionali