I Carabinieri di Isorella, coordinati dalla Procura della Repubblica di Brescia, hanno arrestato in flagranza di reato un sedicente medico che all’interno di un appartamento di Berlingo, adibito a studio medico, esercitava la professione senza alcun titolo accademico.

Le cure promettevano di guarire il cancro, a caro prezzo.

Falso medico

Il sedicente medico proponeva costose cure a base di erbe quali ortica, galium, camomilla e equiseto attribuendogli miracolose, quanto improbabili, proprietà antitumorali.

Vittima del raggiro un italiano, che nella speranza di salvare il padre, malato di tumore, attraverso un passaparola aveva contattato il truffatore che proponeva la cura miracolosa ad un prezzo di 15000 euro. Il giovane tuttavia per nulla convinto dalla consulenza ricevuta, pagata 50 euro, decideva saggiamente di rivolgersi ai Carabinieri ed esporre i fatti in una denuncia.

Colto in flagrante

Al secondo appuntamento pertanto il giovane veniva accompagnato dai Carabinieri che arrestavano il sedicente medico un attimo dopo avere da lui ricevuto l’acconto di 800 euro per dare il via alla miracolosa cura antitumorale.

Leggi anche:  Longhena, borse di studio agli studenti meritevoli

La perquisizione consentiva di recuperare numerosi contenitori di erbe in polvere, documentazione varia e materiale informatico da cui si spera di poter individuare altre persone incappate nel falso medico.

Arresto

L’uomo, un cinquantenne colombiano, clandestino e senza una dimora fissa, aveva escogitato questo lucroso prima di essere arrestato.

L’arresto è stato convalidato dal GIP del Tribunale di Brescia che ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G.

TORNA ALLA HOME PAGE