I Carabinieri di Manerba del Garda hanno arrestato un 46enne residente nella zona di Udine.

A suo carico un provvedimento di cattura emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Trieste Ufficio Esecuzioni penali.

Doveva scontare una pena residua di due anni e cinque mesi di reclusione.

Clonava targhe

L’uomo è stato fermato dalla pattuglia della Stazione di Manerba del Garda. Si aggirava nella zona di Padenghe sul Garda, in via Panoramica a bordo di un’utilitaria.

La stessa presentava delle targhe, ben contraffatte, in realtà appartenenti ad un’auto dello stesso tipo. Il veicolo è stato così perquisito: scoperta una punta da trapano e dei guanti da lavoro.

Accertata anche la presenza del provvedimento restrittivo.

Violato il codice penale

Il 46enne, già noto alle cronache, è stato arrestato con conseguente accompagnamento presso la casa Circondariale di Brescia. É stato denunciato per violazione del codice penale.

TORNA ALLA HOMEPAGE