Hanno dato fuoco a una palma fuori da una chiesa di Brescia e ora sono accusati di danneggiamento a seguito di incendio aggravato in concorso.

A fuoco una palma

Il fatto è avvenuto ieri, 1 gennaio, in via Cremona, all’esterno della chiesa Santa Maria della Vittoria.

I Carabinieri del comando provinciale di Brescia Lamarmora, impiegati in un servizio preventivo, sono stati allertati dal Curato della Parrocchia e sono subito intervenuti per bloccare e identificare i giovani, che hanno poi ammesso di aver usato un bengala per appiccare le fiamme.

Ad appiccare il fuoco sono stati quattro ragazzi originari dello Sri Lanka.

L’atto non sarebbe da ricondurre a motivi etnici o religiosi ma piuttosto ad una bravata.

LEGGI ANCHE: Il piromane di Provaglio in manette, ma per tentato furto

Le conseguenze

Le fiamme sono state subito domate dai Vigili del Fuoco di Brescia e non ci sono stati altri danni a cose o persone.

I quattro dovranno ora rispondere dell’accusa di danneggiamento seguito da incendio aggravato in concorso.

Leggi anche:  Arrestato spacciatore al parco, trovato con la marijuana nelle tasche