Anziani truffati da finte Forze dell’ordine a Cremignane d’Iseo, Provaglio d’Iseo e Castegnato. Dicevano di essere carabinieri o poliziotti, invece li hanno derubati.

Anziani truffati da finte Forze dell’ordine

E’ successo in questi giorni a Cremignane d’Iseo, a Provaglio d’Iseo e anche a Castegnato. Diversi anziani sono stati truffati da finti carabinieri o poliziotti. Si sono fatti aprire la porta, si sono intascati soldi e gioielli e se ne sono andati. I carabinieri (quelli veri) hanno avviato le indagini.

La tecnica utilizzata

La truffa perpetrata ai danni di persone anziane che spesso di giorno restano sole in casa funziona in questo modo: i malviventi suonano il campanello dicendo di essere carabinieri o poliziotti in borghese e che devono fare un controllo. Gli anziani, ignari del pericolo, gli aprono e li fanno entrare. In un attimo, mentre i proprietari di casa sono distratti, gli sottraggono soldi, gioielli e oro, togliendo infine il disturbo con l’ennesima scusa.

Fare attenzione

Si raccomanda, specialmente agli anziani, di verificare che il controllo sia vero e che al cencello ci siano veramente dei carabinieri o dei poliziotti contattando la caserma del posto prima di aprire la porta.