Anpi in piazza a Pompiamo per protestare contro il fascismo: ad accendere la miccia la decisione di non ospitare la presentazione del libro di Federico Gervasoni in biblioteca.

Anpi contro il fascismo

Questa mattina l’Anpi di Brescia, assieme a quelli della zona, si è riunito in piazza a Pompiano per protestare contro il fascismo. Alla base della manifestazione la decisione dell’Amministrazione Comincini, poche settimane fa, di “bandire” dalla biblioteca comunale la presentazione del libro “Il cuore nero della città” del giornalista e scrittore Federico Gervasoni, che riporta episodi di cronaca inerenti ai gruppi neofascisti di Brescia e della provincia. “Niente politica in biblioteca, solo cultura”, aveva spiegato il primo cittadino, ma per l’Anpi si tratta proprio di questo. “Questo è un argomento culturale, la politica non c’entra nulla – hanno spiegato i partecipanti alla protesta pacifica – Il fascismo deve essere condannato”.

TORNA ALLA HOME PAGE