Falso allarme. Ma che spavento, a Cividate, questo pomeriggio, per un bambino di 10 anni che per circa mezz’ora si è pensato fosse finito in un canale pieno di acqua, a poche decine di metri dall’Oglio.  Fortunatamente invece il piccolo si trovava in paese, sano e salvo. Voleva solo aggiustare la sua bicicletta. Ma andiamo con ordine.

Scompare mentre gioca vicino a casa

Tutto è cominciato  attorno alle 15.20 di oggi, lunedì 9 settembre, quando la famiglia di un bambino di dieci anni di origine indiana residente nella campagna a sud di Cividate, si è accorta che il piccolo non era più nei pressi della casa, dove stava giocando. Il piccolo era uscito qualche minuto prima in sella alla sua bicicletta, una piccola mountain bike.

 

Il canale di Cividate in cui si temeva fosse caduto il bambino

La bicicletta rotta accanto al canale

Sono subito scattate le ricerche, e proprio accanto al canale è stata trovata la bicicletta del piccolo. La bici aveva la catena rotta, mentre del bambino  non c’era alcuna traccia. Si è subito pensato al peggio: che il ragazzino fosse finito nell’acqua, forse a seguito di una caduta causata proprio dalla rottura della catena. E che la corrente l’avesse trascinato nel canale, in cui l’acqua scorre con grande impeto in queste ore. Disperati, i familiari hanno subito chiamato il 112.

Leggi anche:  Due sorelle uccise dallo stesso male a distanza di 20 giorni l'una dall'altra

 

La zona a sud di Cividate dove sono scattate le ricerche

Elisoccorso, pompieri, carabinieri e polizia locale…

E’ scattata in gran carriera la macchina dei soccorsi, che ovviamente ha funzionato a puntino.  Elisoccorso, polizia, vigili del fuoco sono arrivati sul posto nel giro di pochi minuti, per cominciare le ricerche. Ma fortunatamente non è stato necessario: il bambino si era allontanato da solo, in direzione del paese.  Ad avvisare  familiari e soccorritori dell’accaduto sono stati alcuni amici del ragazzino, che l’avevano visto allontanarsi verso Cividate. Aveva detto che voleva comprare una nuova catena per la sua bicicletta, dato che la sua appunto si era rotta. E certo non pensava che una sua assenza di qualche decina di minuti avrebbe scatenato un simile putiferio…

TORNA ALLA HOME