Allarme polmonite, Gallera: “E’ batterica. Pensiamo sia legionella”

“Abbiamo la certezza che si tratti di polmonite batterica. Sono in aumento i casi di legionella, e questo ci fa pensare che il batterio in questione sia proprio la legionella”.

Le parole dell’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera tornano all’ipotesi iniziale. L’epidemia sarebbe da ricondurre alla Legionella. Il batterio che lo scorso luglio a Bresso ha colpito 52 persone, di cui 5 decedute e che sta registrando picchi preoccupanti anche nella provincia bresciana.

La Procura di Brescia ha aperto un’inchiesta con l’ipotesi di epidemia colposa.

LEGGI ANCHE : 

I comuni coinvolti e le precauzioni da prendere

Legionella: grave 55enne di Carpenedolo

138 contagiati per polmonite

“Pensiamo sia batterica”

Legionella, a scuola solo acqua in bottiglia

Il sindaco di Calvisano tranquillizza i genitori

Allarme polmonite, sale il numero dei contagi