Addio Monsignor Paolo Taglietti, pilastro della Bassa

La Bassa piange Monsignor Paolo Taglietti

Si è spento ieri sera nella sua abitazione di Borgo San Giacomo, dove è nato e cresciuto, Monsignor Taglietti, classe 1938, che ha portato la parola del Signore in tutta la Bassa Bresciana. Ordinato sacerdote a Brescia nel 1962, ha celebrato la sua prima messa nella parrocchia gabianese, per poi partire alla volta della vicina Quinzano d’Oglio, dove era rimasto per parecchio tempo come vicario e poi, successivamente, aveva dedicato i 13 anni successivi a diffondere il Verbo nella Bassa come parroco a Lumezzane (1975) e poi a Pontoglio, nel 1985. Nel 2000 ha ottenuto il prestigioso incarico di direzione dell’Ufficio diocesano alla salute e poi era diventato amministratore di seminario.

Il religioso si è spento ieri sera nella sua abitazione di Borgo San Giacomo. Domani, martedì, si terrà la veglia alle 20.30 nella camera ardente, allestita in parrocchia, e celebrata dal vicario generale Gaetano Fontana. Mercoledì alle 9 invece, i funerali, che saranno celebrati dal Vescovo Pierantonio Tremolada.

Leggi anche:  Pauroso schianto fra auto e moto tra Palazzolo e Cologne

TORNA ALLA HOME