Annibale Storti si è spento martedì 4 giugno all’età di 89 anni all’ospedale di Desenzano del Garda.

Una vita legata a Salò

Originario di Casteldidone in provincia di Cremona dove era nato nel 1929 inizia lì a muovere i primi passi nella salumeria gestita dai genitori. Nel 1961 con la moglie Edvige si trasferiscono a Salò dove prendono in gestione una salumeria già avviata in Via Pietro da Salò. Annibale e la famiglia portano avanti l’attività per 54 anni. Nel 2015, infatti, decidono di chiudere e trasferirsi a Manerba del Garda.

Da tutti ricordato come una persona gentile e garbata. Indimenticabili le merende che molti ragazzi oggi adulti hanno gustato e acquistato proprio dal signor Annibale.

Lascia la moglie Edvige, il figlio Attilio, la nuora Monica e il nipote Francesco. Verrà sepolto a Salò dove sono sepolti anche i suoi genitori.

TORNA ALLA HOMEPAGE