Achille Prignaca confermato sindaco di Castel Goffredo. Achille Prignaca vince la sfida elettorale con due voti di scarto.

Verdetto

Il verdetto è ormai ufficiale dopo la sentenza del Tar arrivata nel tardo pomeriggio di mercoledì. Resta, dunque, invariato lo scarto di due voti come già le urne avevano sentenziato lo scorso 10 giugno. Non c’è stato il cambio di guardia e il riconteggio delle schede contestate dai due pretendenti, e cioè il sindaco in carica Achille Prignaca e Davide Ploia, arrivato secondo nella sfida del 10 giugno, non cambia di fatto la sostanza del risultato delle elezioni castellane.

Due voti di scarto erano in giugno e due voti di scarto restano a novembre. Cambiano solo i totali. Il Centro Destra di Prignaca vince le elezioni con 1870 (invece di 1868) e la lista civica di Ploia si ferma a 1868.

Il commento di Ploia

“In effetti al termine del ricorso, il giudice ci ha dato parzialmente ragione, assegnandoci due voti in più, ma lo stesso ha fatto con la maggioranza, lasciando di fatto inalterato il risultato di giugno”.