Abbandono di rifiuti: beccato un furbetto a Cologne. Multato dalla Locale del Montorfano un 60enne clarense appena trasferitosi in paese.

Abbandono di rifiuti: beccato un furbetto a Cologne

Il Corpo intercomunale di Polizia Locale dei Comuni del Montorfano, grazie all’utilizzo delle fototrappole installate in zona, ha prontamente identificato e sanzionato il responsabile dell’abbandono di diversi sacchi neri contenenti rifiuti vari. Il furbetto del sacchettino ha lasciato i rifiuti sul ciglio della strada in via Cappuccini a Cologne martedì sera, proprio nel terreno posto in prossimità della stradina di collegamento con via Volta.

Multato clarense 60enne

Autore del fatto un 60enne clarense appena trasferitosi a Cologne, che ha pensato bene di svuotare l’appartamento dei beni lasciati dal precedente inquilino abbandonandoli nel terreno in questione, trasportandoli in loco a bordo del proprio Fiat Doblò. L’uomo è stato identificato a seguito del transito nel raggio d’azione della fototrappola; la sanzione comminata ammonta a circa 300 euro, comprensiva di spese di smaltimento.

La Polizia Locale del Montorfano commina diverse sanzioni all’anno per contrastare il fenomeno dell’abbanodno di rifiuti sul territorio di Coccaglio e Cologne.

Leggi anche:  Mercato di Montichiari, terzo venerdì di controlli

Belotti: “teniamo d’occhio le aree soggette ad abbandoni”

“Ci avevano segnalato diversi sversamenti in zona – ha commentanto il consigliere di Cologne delegato all’Ambiente e all’Ecologie, Stefano Belotti – Abbiamo multato il colpevole, visto che sono attive le fototrappole. La zona era sotto sorveglianza da un paio di settimane. Con la polizia abbiamo pianificato il posizionamento in zone soggette ad abbandoni, sia limitrofe alla campagna che in centro per i cestini”.

TORNA ALLA HOME PAGE