Si terranno domani (sabato 27 luglio) alle 16 a Manerba del Garda i funerali di Gianpaolo Sarzina, l’uomo che mercoledì 24 luglio ha tragicamente perso la vita mentre era a bordo del trattore in quel di Puegnago del Garda.

La fine in un pomeriggio di piena estate

Stava tornando a casa dopo una giornata di lavoro nei campi quando ha perso il controllo del trattore. Per lui non c’è stato nulla da fare. L’uomo classe 1948 (avrebbe compiuto 71 anni a dicembre) era residente a Salò, sulle Zette al confine con il vicino comune di San Felice del Benaco. Come spesso capitava, anche mercoledì si trovava a Puegnago del Garda per dare una mano ad una coppia di amici che, proprio in quella zona, hanno un terreno. A colpirlo un infarto che si è rivelato fatale.

La salma riposa nella casa funeraria «Rodella» in via Bezzecca a Salò. Lascia l’amata moglie Maria Laura, il figlio Marco con la nuora Lisa i fratelli e gli adorati nipotini.

Leggi anche:  Ha un arresto cardiaco al lavoro, salvato dal collega

TORNA ALLA HOMEPAGE