A Castegnato arrivano sanzioni e nuove norme contro i “furbetti” per regolare le concimazioni.

Nuove regole per le concimazioni

Non è proprio una buona aria quella che ultimamente tira in paese. L’odore sgradevole dei campi concimati, sempre più spesso e sempre più intenso, arriva dalla campagna e fa arricciare i nasi dei castegnatesi. E a volte tenere le finestre chiuse non basta.
Inevitabili le lamentele, ma dall’Amministrazione arriva una (forse magra, forse no) rassicurazione: “stiamo verificando che pratiche agronomiche e allevamenti siano completamente a norma e studieremo un regolamento che permetta di tappare eventuali falle nelle normative”.

L’articolo completo sul Chiariweek in edicola da domani, venerdì 20 luglio.