Un 51enne è stato fermato ieri sera lungo l’autostrada Brebemi mentre viaggiava sulla sua Yamaha 250 a una velocità sostenuta da Milano in direzione di Brescia, all’altezza di Bariano, in provincia di Bergamo. Nel suo scooter è stata trovata della droga diretta proprio al mercato bresciano.

Il fatto

Erano da poco scattate le 17:50 di ieri quando lungo l’autostrada A35, la Brebemi, da Milano verso Brescia, una pattuglia della polizia stradale ha fermato un 51enne domiciliato a Milano nelle case dell’aler, per eccesso di velocità. L’uomo si è fermato all’alt della polizia ma poco dopo aver accostato, è sceso dal suo mezzo e ha iniziato a correre per i campi adiacenti la strada, approfittando anche del buio.

Una volta riacciuffato, è stato posto a sequestro il cellulare, lo scooter e si è proceduto a visionare anche l’abitazione. All’interno del mezzo, nella zona dove di solito vengono posizionati i caschi, sono stati trovati due sacchi neri contenenti 30 panette di droga, in tutto circa 15 kg. In casa, poi, sono stati trovati altri 23 grammi di hashish e tre grammi di cocaina.

Leggi anche:  Spaccio di droga: la Polizia chiude un bar in via Milano

Chi è l’uomo?

Il 51enne si chiama Biagio Sinatra ed era già noto alle forze dell’ordine. E’ stato arrestato per detenzione e trasporto ai fini di spaccio di elevate quantità di sostanze stupefacenti. Ora è stato fotosegnalato dalla questura di Bergamo dove rimarrà a disposizione dell’autorità giudiziaria.

A gestire la situazione il distaccamento della polizia stradale di Chiari per ordine del Comandante Sergio Motterlini.

TORNA ALLA HOME