Nei giorni scorsi, i Carabinieri di Vestone e Sabbio Chiese, con la collaborazione dei colleghi di Montichiari, hanno arrestato un 60enne bresciano collezionista di militaria.

In casa di tutto

Dopo la perquisizione, effettuata all’interno di una serie di controlli nell’ambito proprio del collezionismo militare, sono stati trovati:

  • 39 armi bianche, pugnali, baionette, sciabole;
  • 13 pistole e revolver;
  • 2 fucili da guerra di cui 1 automatico;
  • un cannone antiaereo da 20 mm;
  • parti di armi da guerra varie e tra queste un lancia granate anticarro
  • “panzerfaust” dell’esercito nazista;
  • alcuni metri di miccia a lenta combustione;
  •  oltre 3.800 munizioni di diverso calibro

Le armi, in buona parte appartenenti al periodo della seconda guerra mondiale, erano custodite a casa e nelle pertinenze dell’abitazione unitamente ad altri cimeli militari dell’ultimo conflitto mondiale.

LEGGI ANCHE: Armi da guerra detenute illegalmente due arrestati

Arresto

L’arrestato è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Brescia.