Vivere la poesia: al via un’altra edizione di Benessere partecipato. La sesta edizione della rassegna è stata presentata ieri, venerdì, a Palazzolo. Presente l’assessore alla Cultura Gianmarco Cossandi.

Vivere la poesia Al via un’altra edizione di Benessere partecipato

Parte stasera la sesta edizione della rassegna Benessere partecipato. Quest’anno dedicata alla poesia. Ma “non alla poesia che si studia”. Ma “Un’altra poesia” quella che “si vive sulla pelle e si respira nella quotidinaità della vita”. L’obiettivo della rassegna resta il medesimo: la creazione di reti sociali coesive, dirette al benessere integrale della persona a partire dalle biblioteche, intese come spazio di diffusione della cultura e luogo fattivo di partecipazione alla vita della comunità locale. Infatti la rassegna è stata promossa dal Sistema bibliotecario Ovest bresciano in collaborazione con “Il club” di Palazzolo.

Incontri

Quest’anno sono previsti 17 appuntamenti sparsi in altrettanti Comuni del Sistema Bibliotecario: si parte questa sera a Provaglio d’Iseo, 20.30, con “Ballate e altri naufragi”, serata dedicata alla rilettura dei testi di Fabrizio De André, a cura di Alessandro Adami (musicista) e Beatrice Faedi (attrice). Infine, si chiude il 21 aprile a Palazzolo con lo spettacolo “Come gesti sussurrati” con Marina Tortelli e Marco Pedrali. Tanti gli appuntamenti in programma da vivere come una poesia.