Vescovo di Ascoli a Paratico da Oasi Mamma dell’Amore. Il monsignore è andato a far visita anche agli anziani del Centro Sereno.

Vescovo di Ascoli a Paratico da Oasi Mamma dell’Amore

Ieri, maretedì, il vescovo di Ascoli Piceno, Giovanni d’Ercole, ha fatto visita all’associazione Oasi Mamma dell’Amore di Paratico.
Il legame e la collaborazione tra il vescovo e l’associazione si è rafforzato dopo il drammatico terremoto che ha colpito il centro Italia. La onlus paraticense, infatti, ha sostenuto la diocesi nella ricostruzione. “Grazie a diverse iniziative solidali organizzate sul territorio bresciano e non solo e all’impegno di molti soci dell’associazione siamo riusciti a dare una mano e un contributo a questa delicata situazione di disagio che molte famiglie ancora vivono nelle zone colpite dal terremoto”. Così ha spiegato Marco Ferrari, volontario dell’Oasi che ieri ha incontrato il vescovo di Ascoli.

Il saluto agli anziani

Il vescovo, prima di visitare la sede di Oasi e incontrare alcune famiglie disagiate accolte nella struttura, è stato accompagnato dai responsabili dell’associazione a visitare il Centro polivalente Sereno di Paratico, dove ha incontrato gli anziani e si è intrattenuto con loro alcuni istanti.
Tangibili la meraviglia e lo stupore di molti ospiti che, incontrandolo, gli dicevano: “La vedo sempre in televisione”. Infatti monsignor D’Ercole tiene delle rubriche sulla Rai. “Ecco perchè ora sono venuto io da voi”, questo il saluto del vescovo agli ospiti della struttura.
“Ringraziamo il vescovo per la sua gradita visita e ci appelliamo al buon cuore dei cittadini affinché ci aiutino a sostenere le popolazioni ancora vittime della burocrazia nella fase di ricostruzione dopo il terremoto”. Hanno concluso dall’Oasi.