L’Amministrazione comunale di Palazzolo sull’Oglio, in collaborazione con le associazioni di volontariato ed il Parco Oglio Nord ha organizzato la “Giornata del Verde pulito 2018”.

Le associazioni presenti

Oltre a Parco Oglio Nord, c’erano EkoClub Palazzolo, la Protezione civile, Linea Catartica e gli immancabili alpini. Ma anche la Federcaccia di Palazzolo come tutti gli anni. Presente anche il sindaco Gabriele Zanni.

I gruppi d’azione per Verde pulito

Ecco che il primo gruppo si è occupato di via Cave e via Calci. Sono discesi dalla pista ciclabile all’ex cotonificio Ferrari, raccogliendo i rifiuti ingombranti che erano stati abbandonati sulla scarpata.

Il secondo gruppo si è occupato del cavalcavia di via Albarello, del sottopasso di viale Europa e della zona retrostante all’isola ecologica.

Poi, la scarpata dietro il ristorante Villa & Roma, dietro il Centro Fidelio, la zona di via Lancini e del sottopasso della A4 in via Sondrio.

Ma non sono mancate pulizie intense anche alla diga del fiume e in via Lega Lombarda.

Leggi anche:  Piazzetta Teatro a Montichiari, un milione di euro per tornare alle origini

Sacchi neri lasciati per operai comunali

La cittadinanza è avvertita: i sacchi neri che saranno lasciati in parchetto Marinai e nel piazzale Oriana Fallaci verranno regolarmente ritirati dagli operai comunali.

Gli alpini e i coltivatori diretti si sono occupati anche di de-cespugliare.