Uno spettacolo e un’installazione contro la violenza sulle donne a Chiari. Idea Teatro ha messo in scena “L’ora grigia” mentre il Comune si è colorato di rosso.

Uno spettacolo e un’installazione contro la violenza sulle donne a Chiari

Sempre in prima linea, anche quest’anno Idea Teatro non è mancato in occasione della Giornata contro l’eliminazione della violenza sulle donne. In occasione del 25 novembre 2018 è stato messo in scena “L’ora grigia” di Agota Kristof. L’appuntamento, che ha registrato il tutto esaurito (già con le prenotazioni gratuite) è stato offerto ieri sera in Villa Mazzotti, alle 20.45, e ci sarà nuovamente nel pomeriggio alle 17. Sul palco solo “Lui” e “Lei”, in una rappresentazione emozionante e toccante dove i protagonisti sono Giorgio Locatelli e Sara Paganelli.

Il Comune si colora di rosso

Rosso. Un colore che non può dare nell’occhio. Rosso. Come il sangue versato dalle vittime di violenza. Anche il Comune ha voluto dare un segnale forte. Questa mattina, in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne, la fontana davanti al Municipio ha ospitato un’installazione formata da fili, drappi e scarppette rosse. #sempre25novembre: questo l’hashtag lanciato dall’Amministrazione comunale, e in particolare da diverse donne sedute nei banchi della maggioranza, le consigliere Vittoria Foglia, Gabriella Brignoli, Simonetta Marconi e Giovanna Vertua. Presente anche Angioletta Piemonti, presidente di Chiari al centro. “Non è normale che sia normale”, questo l’appello che anche a Chiari è risuonato forte e chiaro.

 

Leggi anche:  Educazione stradale: al Marzoli una lezione che ti può salvare la vita

TORNA ALLA HOMEPAGE