Ieri sera si è tenuta l’apertura del Palio delle Contrade di Travagliato. Un piazza Libertà gremita quella vista in occasione della festa che ha visto riuniti contradaioli grandi, piccoli, famiglie, giovani e anziani delle quattro contrade del paese: Torre, Mulini, Mancapane e Dugalone, per disputare il primo gioco del palio, una gincana.

La cerimonia

Alla cerimonia di apertura, con un corteo storico in abiti medievali, ha partecipato anche l’associazione bergamasca “Fantasia 00”. Dopo i saluti di rito del sindaco, Renato Pasinetti, e dell’assessore, Christian Bretozzi che ha fortemente voluto il ritorno del palio delle contrade dopo che è rimasto dormiente per circa 15 anni, è stato letto il proclama di apertura dei giochi. Al termine, tanti applausi, tante grida di incoraggiamento ai contradaioli che si sono cimentati. Non sono mancati, mangiafuoco e spettacolo di fuoco degli artisti di strada presenti.

La vittoria e i prossimi eventi

Il primo gioco di questo primo palio travagliatese è stato vinto dalla contrada Mulini ma durante le serate di martedì e giovedì, al centro sportivo, e sabato ancora in piazza Libertà, tutte le contrade potranno conquistare altri punti e solo sabato 29, festa dei patroni santi Pietro e Paolo, si saprà chi è il viciniore.

Leggi anche:  Domani Iseo dirà addio a Caterina Archetti: si è spenta 11 giorni dopo l'incidente

TORNA ALLA HOME