L’assessore allo Sviluppo Economico Alessandro Mattinzoli ha partecipato oggi al Belvedere di Palazzo Pirelli a Milano alla cerimonia di premiazione  dei negozi storici. Sono state 37 le realtà lombarde che hanno ricevuto lo status di negozio storico che viene assegnato da Regione Lombardia per la capacità di preservare e valorizzare l’attività o il luogo oggetto dell’impresa da almeno 50 anni. Tra queste, tre sono rovatesi.

Tre negozi storici di Rovato premiati in Regione

Ecco le tre storiche attività premiate con una sintetica descrizione.

Antica trattoria El Butighet:Le origini di questo ristorante, fra i più antichi della zona, risalgono all’inizio del secolo scorso, quando i coniugi Angela e Francesco Facchetti aprono una trattoria con annessa locanda e apposito spazio per i cavalli. A quei tempi era fiorente il mercato settimanale dei bovini, uno tra i più importanti della Lombardia, e il lavoro non mancava. Oggi, come allora, vi si possono gustare piatti tipici e genuini della Franciacorta, in un ambiente rinnovato ma accogliente e famigliare come una volta.

Macelleria Fossati: Il Comune di Rovato vanta una lunga e solida tradizione nel commercio di carni bovine, testimoniata anche dalla storica fiera nazionale “Lombardia Carne” che vi si tiene ogni anno. La Macelleria Fossati si inserisce in questo settore dal 1956, con Bortolo Fossati, che la mantiene fino al 1991. Dopo di lui subentra il figlio Federico, l’attuale titolare.

Leggi anche:  Regione Lombardia: a breve provvedimento da 1,2 milioni contro il randagismo

Ortofrutta Zubani:L’attuale titolare è Fausto Zubani, che dal 1989 prosegue il commercio di frutta e verdura, con l’aggiunta di articoli di drogheria e produzione di verdura cotta. L’Ortofrutta Zubani è un importante punto di riferimento per gli abitanti della zona.

Il commento dell’assessore regionale

“Questi riconoscimenti producono grande soddisfazione nei commercianti e anche nelle istituzioni” ha commentato l’assessore Mattinzoli. Aggiungendo che Regione Lombardia ha voluto dare un ulteriore segnale di vicinanza approvando anche un nuovo quadro normativo, in cui sono previsti per gli operatori “sgravi fiscali, agevolazioni di percorsi autorizzativi e una maggiore attenzione agli spazi demaniali in favore di queste attività”.

I numeri

Sono 1.749 le attività riconosciute fin dal 2004 nel Registro regionale dei luoghi storici del commercio della Lombardia, molte addirittura ultracentenarie e appartenenti a oltre 20 categorie merceologiche così suddivise: 1.481 storiche attività, 227 negozi/locali storici, 41 insegne storiche e di tradizione.

TORNA ALLA HOME PAGE