Arrivano dalla Regione tre milioni e mezzo di euro per finanziare investimenti a basso impatto ambientale delle aziende lombarde.

Finanziamenti alle aziende agricole

Nell’ambito del programma di sviluppo rurale, la Regione Lombardia ha destinato 3,5 milioni di euro a 419 aziende agricole lombarde per investimenti di carattere agro climatico ambientale.

Le risorse saranno distribuite grazie alla Misura 10 – sottomisura 10.1 e la graduatoria dei beneficiari è stata pubblicata questa mattina sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia. Le province che otterranno le risorse più consistenti saranno la Provincia di Pavia con 826 mila euro a 104 aziende, Brescia con 700 mila euro a 81 aziende e Mantova con 520 mila euro a 66 aziende.

LEGGI ANCHE: Il business dei fanghi è sorvegliato speciale

Le risorse provincia per provincia

Le risorse saranno così ripartite.

Territorio provinciale di:

– Bergamo 22 aziende 135mila euro

– Brescia 81 aziende 700 mila euro

– Como 11 aziende 29mila euro

– Cremona 46 aziende 395mila euro

– Lecco 1 azienda 720 euro

– Lodi 22 aziende 356 mila euro

Leggi anche:  Coronavirus: in Lombardia attivata rete di prevenzione e protocolli VIDEO

– Mantova 66 aziende 520 mila euro

– Milano 37 aziende 502 mila euro

– Monza e Brianza 3 aziende 13 mila euro

– Pavia 104 aziende 826 mila euro

– Sondrio 22 aziende 42 mila euro

– Varese 4 aziende 10 mila euro

LEGGI ANCHE: Invasione di cimici, danni ingenti per gli agricoltori

Le parole dell’assessore Rolfi

“Questi finanziamenti permetteranno agli agricoltori lombardi di ottenere incentivi per l’introduzione e il mantenimento di pratiche agricole a basso impatto ambientale, attraverso modelli produttivi più attenti a un uso sostenibile delle risorse. – ha detto Fabio Rolfi, assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi – Si tratta di un tema strategico per il futuro dell’agricoltura e grazie alla razionalizzazione delle risorse ci sarà anche la possibilità di abbassare i costi di produzione. La sostenibilità ambientale riscontra un interesse sempre maggiore anche da parte dei distributori e dei consumatori. Investire in quest’ottica significa investire nel futuro e la Regione Lombardia vuole accompagnare gli imprenditori in questo percorso”.