L’amministrazione comunale di Calvisano si sta attuando per posizionare la videosorveglianza vicino ai cassonetti della spazzatura: in quest modo, infatti, vuole porre un freno al fenomeno dell’abbandono dei rifiuti.

Telecamere per fermare l’abbandono di rifiuti nel bresciano

Il problema è aumentato in modo esponenziale soprattutto da quando il comune bresciano ha adottato la metodologia della raccolta differenziata.

I controlli

Per fermare la situazione erano stati attuati dei controlli del territorio da parte dagli agenti della Polizia Locale, senza un successo significativo. Gli incivili, infatti, hanno proseguito il loro lavoro indisturbati.

I costi

Per mettere a punto un posizionamento idoneo delle telecamere sono stati spesi 2500 euro che serviranno per noleggiare il kit di sorveglianza elettronica.