Il gruppo Auchan uscirà dal mercato italiano e tutti i supermercati sono stati ceduti a Conad. L’operazione coinvolge 18mila dipendenti in tutta la Penisola. Nel bresciano, sono 1800 i lavoratori interessati. Per 15 punti vendita (tra cui Palazzolo sull’Oglio) e quasi 700 lavoratori il passaggio è già stato effettuato o sarà completato entro gennaio 2020. Per i restanti 17 (tra cui gli storici Auchan di Roncadelle, Mazzano e Concesio e l’Ipersimply di Rovato) non si sa nulla, così come per gli addetti alla logistica e gli appalti esterni.

Supermercati Auchan posti di lavoro nel limbo

Nel bresciano sono 1.100 i dipendenti in preda all’incertezza, cui vanno sommati gli addetti alla logistica, pulizie, mensa e vigilanza. Della vicenda si è parlato domenica al circolo operaio di Rovato. Il 30 ottobre i sindacati, durante l’incontro tra le parti in programma al Ministero, è stato indetto uno sciopero nazionale a Roma. Il servizio completo su Chiari week, e dunque in edicola dal 25 ottobre.

TORNA ALLA HOME PAGE