Strane polpette trovate al parco faunistico di Calvisano. Dopo il caso di Visano e quello di Remedello si torna a parlare del problema. Si tratta dell’ennesimo caso, in poche settimane, nella Bassa.

Il ritrovamento

Strane polpette sono state trovate anche al parco faunistico di Calvisano. Per la precisione due nella giornata di sabato e tre nella giornata di domenica. La donna che ha segnalato il ritrovamento ha voluto far luce sulla composizione delle polpette. Le ha portate al veterinario del paese che non ha espresso particolare preoccupazione ma invita alla prudenza, così come Marco Rocco presidente dell’Aps che ha in gestione il parco.

TORNA ALLA HOME