Sindaco di Passirano riconfermato alla guida di Terre della Franciacorta. Francesco Pasini Inverardi è stato rieletto presidente del Consiglio di Amministrazione.

Sindaco di Passirano riconfermato alla guida di Terre della Franciacorta

Il primo cittadino di Passirano Francesco Pasini Inverardi è stato rieletto al vertice del Consiglio di Amministrazione di Terre della Franciacorta.

L’associazione Terra della Franciacorta da pochi giorni ha raggiunto il plenum dei Comuni ed ora gli associati sono ventidue (Adro, Capriolo, Castegnato, Cazzago San Martino, Cellatica, Coccaglio, Cologne, Cortefranca, Erbusco, Gussago, Iseo, Monticelli Brusati, Ome, Ospitaletto, Paderno Franciacorta, Palazzolo sull’Oglio, Paratico Passirano, Provaglio d’Iseo, Rovato, Rodengo Saiano, Sulzano).

L’assemblea degli associati, svoltasi mercoledì, ha eletto i membri del nuoco Cda:

⦁ Francesco Pasini Inverardi, sindaco di Passirano, presidente
⦁ Tiziano Belotti, sindaco di Rovato, vicepresidente
⦁ Ilario Cavalleri, sindaco di Erbusco
⦁ Giovanni Coccoli, sindaco di Gussago
⦁ Marco Ghitti, sindaco di Iseo
⦁ Alberto Vanoglio, sindaco di Ome
⦁ Gianmarco Cossandi, vicesindaco di Palazzolo

Leggi anche:  Bimbo in coma: trovata la 22enne pirata

Verso gli obiettivi del Ptra

“Grazie alla partecipazione di tutte le Amministrazioni comunali, d’ora in avanti ci dedicheremo con impegno a realizzare gli obiettivi del Ptra della Franciacorta, cioè orientare lo sviluppo del territorio verso la riduzione del consumo di suolo e la rigenerazione urbana, promuovere l’attrattività paesaggistica e sostenere un sistema integrato di accessibilità e mobilità sostenibile – ha spiegato Pasini Inverardi – È intenzione di tutti i Sindaci collaborare per il bene comune di questo amato territorio”.

TORNA ALLA HOME PAGE