Sara Righetti trionfa al Caterina de’ Medici. Suo il miglior spiedo della sfida targata 2019.

Si è tenuta ieri (sabato 9 marzo) nei locali dell’Ipseoa Caterina de’ Medici la sesta edizione del concorso  «Principe dello Spiedo Bresciano».

La consueta sfida promossa dal dirigente scolastico della Scuola Alberghiera «Caterina De Medici» di Gardone Riviera, Venceslao Boselli e dal docente Francesco Muscetta, ha visto la vittoria di Sara Righetti (classe 5D) con Gian Paolo Righetti; il secondo posto se l’è aggiudicato Andrea Pettini (5B) con il padre Marcello Pettini; terzo posto per Martina Rovida (5B) e il cugino Nicola Amicabile.

La giuria

La giuria ha visto la presenza di Virgilio Dondelli (Presidente), Diego Tiboni Claudio Mazzacani, Antonio Tognoni, Vincenzo Silvestri, Alberto Pelizzari e Cesare Filippini.

I criteri adottati sono stati:

Finezza dei profumi (20 punti);  Punto di cottura e sua uniformità (20 punti);  Salatura 10 (punti);  Equilibrio del Gusto/amaro/morbido/secco ( 35 punti);  Persistenza Aromatica e Tipicità (10 punti); Illustrazione del piatto (5 punti).

Leggi anche:  E' sceso in campo un nuovo candidato sindaco per Passirano

Finalità del concorso

L’intento perseguito è valorizzare la qualità dei  prodotti locali e in particolare il piatto tipico lo spiedo bresciano; istruire gli allievi alla promozione dei nostri prodotti enogastronomici e tramandare ai futuri operatori enogastronomici i metodi di preparazione dello spiedo bresciano.

TORNA ALLA HOMEPAGE