Santa Lucia: ecco i premiati di ChiariWeek e ManerbioWeek. Da lunedì è possibile passare nelle nostre redazioni per ritirare i vostri regali!

Santa Lucia: ecco i premiati di ChiariWeek

Ci avete mandato tantissime letterine, alcune colorate, altre con parole che vengono dal cuore, altre ancora realizzate con ritagli di giornale e alcune, perfino, anche in rima. Abbiamo ricevuto non solo i desideri dei piccoli, ma anche quelli dei grandi.  Da Provaglio d’Iseo, per esempio, ci ha scritto una nonna: nella sua lettera, scritta a mano, chiede che Santa Lucia possa ricordare a tutti il valore del perdono, dell’amore, della famiglia e dello stare insieme. Da Pontoglio alcune classi della primaria hanno riflettuto insieme alle loro insegnanti sulla festa di Santa Lucia e su chi è meno fortunato. Poi anche loro hanno messo nero su bianco le loro richieste e ce le hanno spedite. C’è chi ha chiesto tanti giochi, chi invece ne ha chiesto uno e poi qualche dolcetto, con la promessa di «comportarsi bene» e di «non far tribulare». Ovviamente in quasi tutte le case questa notte (venerdì 13 dicembre) per la Santa ci saranno un bicchiere di latte, alcuni biscotti e per Castaldo, l’asinello, una manciata di fieno.

Anche quest’anno ci avete emozionato ed ecco chi si è aggiudicato i nostri omaggi: a Elena Pasinetti, di Provaglio, verrà regalato un abbonamento al Chiariweek, le sei classi di Pontoglio e Sara, Luca, Elodie ed Evan riceveranno pastelli, pennarelli e acquarelli e potranno ritirarli direttamente nella nostra redazione di viale Mellini, 11 da lunedì.

E per ManerbioWeek?

Il tintinnio del campanello, il mazzolino di fieno attaccato al cancello e gli ultimi istanti prima di andare a dormire, dove sul tavolo si lascia un bicchiere di latte accompagnato dai biscotti per poi infilarsi sotto alle coperte, cercando di stare svegli e sentire anche il minimo rumore. Saranno stati tutti bravi i bambini della Bassa bresciana? Fra i tanti che ci hanno mandato delle letterine, però, ce ne sono due davvero speciali. Una è quella di Richi, da Fano, che ha imparato a scrivere con la tastiera facilitata e che vorrebbe tanto ricevere una macchinina, ma soprattutto tanto amore per la sua famiglia e per i suoi amici. E poi c’è lei, Michela da Pompiano, di soli 10 anni che anche se fisicamente non riesce a parlare ha comunque tanto da comunicare e ha deciso di farlo tramite le immagini. E con successo, quest’anno, è riuscita a scrivere a Santa Lucia una missiva ben articolata. Un risultato importante non solo per la sua famiglia ma anche per noi, che abbiamo deciso di proclamarla vincitrice del nostro gioco: si aggiudica un abbonamento digitale a Manerbio Week. Sul secondo gradino del podio Emanuele ed Enrico Betti di Borgo San Giacomo con il loro biglietto pop up, dietro a loro a parimerito la classe 3A e 3B della scuola primaria di Gambara. Per loro pioggia di pennarelli e pastelli.

Leggi anche:  ChiariWeek è in edicola!

I premi potranno essere ritirati alla redazione di Manerbio Week dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 19 e il venerdì su appuntamento.

Leggi anche: Santa Lucia, ecco le migliori letterine di Montichiari e GardaWeek.

TORNA ALLA HOME