Torna l’appuntamento che ogni anno, il 15 febbraio, richiama in città migliaia di persone e centinaia di espositori. La festa di san Faustino e Giovita. 

La festa

La tradizionale fiera dei SS. Faustino e Giovita in occasione della festività dei Santi Patroni è uno
degli eventi che avvengono in città a ricordo di eventi avvenuti nel passato. Il loro patronato su Brescia fu confermato anche a causa di una visione dei due santi. Questi combattevano a fianco dei bresciani contro i milanesi nello scontro del roverotto, il cui esito fece togliere l’assedio alla città. Il legame tra potere temporale e spirituale in Brescia si è consolidato sin dal medioevo e viene ricordato con la cerimonia del Galero Rosso o del “capèl”.

Il tracciato

La fiera ripercorrerà lo stesso percorso delle ultime edizioni: via San Faustino, largo Formentone (compresa piazza Rovetta Nord e Sud), piazza Loggia, piazzetta Bell’Italia, corsetto Sant’Agata, via XXIV Maggio, via Volta, via X Giornate, corso Zanardelli, via IV Novembre, piazza Vittoria, via della Posta, piazza Mercato e via Gramsci. Gli operatori con posteggio saranno circa 600, provenienti da quasi tutte le regioni italiane e da alcuni paesi esteri. Lungo il percorso della Fiera saranno inoltre autorizzate alcune postazioni riservate ad associazioni senza scopo di lucro, attività associative, alla promozione di iniziative, nonché alla raccolta fondi.

Sicurezza

Per il giorno della fiera sono state predisposte postazioni di Assistenza Sanitaria AREU – AAT 118 per il pronto soccorso che saranno posizionate in varie zone. Saranno allestiti inoltre quattro blocchi di servizi igienici a Piazzale Cesare Battisti, Largo Formentone, Via Trieste e Piazza Vittoria. I punti di raccolta per i minori smarriti saranno allestiti: sotto il porticato di palazzo Loggia, al distaccamento Polizia Locale Centro Storico, presidiato dalle 8 alle 20, al distaccamento mobile collocato in Piazzale Cesare Battisti angolo via Porta Pile. Il Commissariato della Polizia di Stato, in via Capriolo, garantirà un costante presidio dalle 8 alle 20, e le Forze dell’Ordine potenzieranno i loro specifici servizi.

Trasporto pubblico

Al fine di favorire l’utilizzo dei mezzi pubblici per raggiungere il centro città e garantire il trasporto a tutti, venerdì 15 febbraio bus e metro seguiranno orario modificato. I bus non seguiranno l’orario festivo, ma l’orario previsto nella giornata di sabato, ad eccezione delle sole corse scolastiche che non verranno effettuate; mentre la metropolitana vedrà un aumento delle frequenze dei treni. Inoltre, in concomitanza con il Festival internazionale delle luci CidneOn, il servizio sarà prolungato fino all’una di notte.

Leggi anche:  In scadenza il bando per la Polizia Locale

Viabilità

In occasione della fiera dei Santi Patroni Faustino e Giovita la viabilità subirà alcune modifiche.
Dalle 8 di martedì 12 febbraio alle 12 di sabato 16 febbraio cicli e motocicli, escluse le biciclette di
BiciMia, non potranno sostare nelle vie interessate dalla fiera.

Nella giornata di venerdì 15 febbraio i percorsi di alcune linee del servizio di trasporto pubblico urbano subiranno alcune variazioni.
La linea 9 con direzione Buffalora percorrerà via XX Settembre senza svoltare in Corso Martiri della Libertà per poi riprendere il percorso normale. Verso Violino percorrerà via Solferino, svolterà a destra in via Ferramola, a sinistra in via Vittorio Emanuele II.
La linea 11 con direzione Botticino proseguirà dritto lungo via San Martino della Battaglia, svolterà a destra in via Vittorio Emanuele II, a sinistra in largo Zanardelli e ancora a sinistra in via XX Settembre. Percorrerà poi via XXV Aprile, girerà a sinistra in via Spalto San Marco e a destra in Piazzale Arnaldo.
La linea 12 con direzione Verrocchio proseguirà dritto per via XX Settembre e per via XXV Aprile, svolterà a sinistra in via Spalto San Marco, a destra in Piazzale Arnaldo e ancora a destra in via Lechi.
La linea 18 con direzione Castellini percorrerà via Montebello, svolterà a sinistra in via Lupi di Toscana, a destra in via Leonardo da Vinci e continuerà su via Fossa Bagni. Girerà a destra su Galleria Tito Speri e proseguirà in Piazza Martiri Belfiore, via Mazzini e via San Martino della Battaglia per poi svoltare a destra in via Vittorio Emanuele II, a sinistra in largo Zanardelli e ancora a sinistra in via XX Settembre. Procederà lungo via XXV Aprile, girerà a sinistra in via Spalto San Marco e a destra in Piazzale Arnaldo. Verso Piazzale Beccaria percorrerà via Pusterla e proseguirà dritto su via Leonardo da Vinci e via Volturno.

TORNA ALLA HOMEPAGE