Non ci ha pensato due volte l’azienda monteclarense Ristora nel disdire con effetto immediato la propria pubblicità su Libero.

A seguito, infatti, dell’ultimo discutibile titolo apparso questa mattina sul quotidiano di Vittorio Feltri, che metteva in correlazione la crescita del numero degli omosessuali alla crisi economica, numerose sono state le segnalazioni arrivate alla ProntoFoods da parte dei consumatori che chiedevano indignati spiegazioni sulla sgradevole vicenda.

A sollecitare l’azienda anche l’europarlamentare del Pd Daniele Viotti.

La risposta dell’azienda è stata immediata

La risposta non si è fatta attendere ed è stata diffusa, attraverso un breve e succinto comunicato tipico dello stile di Luciano Pensante e del suo staff, inviato proprio a Viotti che l’ha poi pubblicato su Democratica: «Abbiamo sospeso, con decorrenza immediata, la pubblicazione delle nostre inserzioni su Libero, in attesa di chiarimenti» si legge nella breve email.

Libero non è nuovo a titoli che lasciano l’opinione pubblica a dir poco allibita ma ora questa abitudine rischia di far perdere al giornale i principali sponsor pubblicitari.

Leggi anche:  Itaca Day: Oncologia ed Ematologia in barca a vela nel Golfo di Salò

TORNA A HOME PAGE