Individuata e sanzionata una famiglia straniera che ha abbandonato i rifiuti fuori dal cassonetto.

Famiglia abbandona rifiuti sulla strada: sanzionata

Continua la prevenzione e la repressione da parte della Polizia Locale di Leno, dello smaltimento di rifiuti non consentita o fuori dagli appositi contenitori. L’attività sul territorio avviene tramite il controllo delle telecamere, attraverso le segnalazioni di cittadini oppure degli addetti allo svuotamento dei cassonetti.

Stamattina gli agenti hanno individuato sacchi depositati a fianco di un cassonetto in via Micheli. I sacchi, invece di essere portati all’isola ecologica, dove sarebbero stati ritirati gratuitamente, sono stati abbandonati attendendo che un operatore ecologico li raccogliesse e poi smaltisse.

Da un controllo effettuato nel contenuto dei sacchi, sono stati trovati gli indizi che hanno portato gli agenti a una famiglia di origine marocchina. Adesso sono in fase di notifica le violazioni del nuovo regolamento comunale dei rifiuti che prevede una sanzione da un minino di 100 euro a un massimo di 1000 euro. Infine è applicabile anche la violazione prevista dal testo unico dell’ambiente di 600 euro, incassabili dallo Stato. Oltre alle spese dell’ulteriore smaltimento a carico dell’autore della violazione.