Raccolti soprannomi in dialetto di un Comune della bassa. Arriva “Va Ricurdìf…” di Trenzano. 

Raccolti soprannomi in dialetto di un Comune della bassa

Vi ricordate? “Va Ricurdìf”? Dall’idea di Lorenzo Scarpini, negli scorsi mesi sono infatti stati raccolti soprannomi in dialetto di Trenzano. Di storie da raccontare ce ne sarebbero infinite. A volte è infatti bello ricordarle insieme per far si che non vadano perse. Volti storici, famiglie radicate in questo paese da anni, personaggi stravaganti, amici e parenti: tutti i segreti e le tradizioni di Trenzano si ricollegano a un nomignolo, a un vezzeggiativo, dispregiativo, simpatico, divertente o legato ad una aspetto fisico-caratteriale. Finalmente, questi sono stati raccolti. Anche sui Social nata su una pagina nata per commentare nomi con ricordi, foto e storie. L’idea infatti è davvero piaciuta. Le tradizioni non si rinnegano e sono in grado di unire. Assieme a Scarpini, sono diversi i concittadini che hanno sostenuto la ricerca, aggiungendo mattoncini a questo muro virtuale dei nomi storici.

Il progetto

Nel prossimo numero di Chiariweek, in edicola il venerdì 15 dicembre, illustreremo infatti il progetto che conta oltre 300 pseudonimi dal 1900 ad oggi.