Raccolta tappi a Castegnato per aiutare l’ambiente e sostenere gli studenti: l’iniziativa quest’anno ha ingranato la marcia.

Raccolta tappi a Castegnato

Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. Lo insegna Lavoisier e anche Barbara Gigola, insegnante di religione alle scuole medie, che da un paio di anni ha coinvolto i suoi studenti in un’iniziativa «eco friendly»: una raccolta di tappi di plastica usati da portare a una ditta specializzata nel riciclo in cambio di materiale o denaro da investire nella scuola. Sono 1260 i chili di materiale riciclabile conferiti alla Riplast di Calcinato dai giovani castegnatesi: e sicuramente se ne aggiungeranno altri.

L’articolo completo sul Chiari Week in edicola da venerdì 7 dicembre

TORNA ALLA HOME PAGE