Secondo appuntamento dell’anno con la salute presso il punto prelievi Synlab di via Marconi 9/11 a Brescia.

Il tema

Cruccio per chi ne soffre e di difficile diagnosi per il medico, l’orticaria, insieme all’angioedema (reazione infiammatoria che spesso l’accompagna), si ritengono spesso legati a un’allergia alimentare, quasi sempre a torto. Per questa ragione Synlab, ospiterà l’incontro “Quando la pelle grida. Orticaria e angiodema: dal disagio alle corrette terapie”, allo scopo di proporre ai cittadini un momento di confronto su tematiche di attualità sanitaria. Le cause di questo genere di irritazioni possono infatti essere molteplici, ma nella maggior parte dei casi l’orticaria è spontanea e viene classificata in due forme: quella acuta, che dura meno di sei settimane, e quella cronica, che permane per oltre sei settimane. Quest’ultima può protrarsi anche per anni e, se importante, altera la qualità della vita in modo significativo. Durante l’incontro si parlerà anche della terapia, volta sia a tenere sotto controllo questo disturbo, sia a cercare di risolverlo.

L’incontro

Organizzato per martedì 26 marzo, alle 18.30, sarà come sempre a partecipazione gratuita con obbligo di iscrizione, attraverso la Segreteria Organizzativa. Presenti in sala in veste di relatori, saranno Cinzia Tosoni, Specialista in Allergologia e Immunologia Clinica, Specialista in Pediatria e Cosimo Ottomano, Deputy CMO Chief Medical Officer Synlab Italia. Lo scopo dell’incontro sarà quello di offrire l’opportunità ai cittadini bresciani di confrontarsi con esperti su temi, che corrispondono ad esigenze di tutti i giorni. 

TORNA ALLA HOMEPAGE