Perde la fidanzata dopo una lunga malattia ma non la dimentica e vince per lei un importante evento sportivo.

Cronaca di una amore che va oltre il tempo

Sulle colonne del nostro portale online e nelle pagine del settimanale Chiariweek abbiamo, purtroppo, raccontato la scomparsa di Carla Moneghini, dopo una lunga battaglia contro la malattia. A non dimenticarla però è stato il suo storico ragazzo Dario Premoli, campioncino locale di tiro a volo.

La gara

Sono numerosi i premi e i titoli vinti dal tiratore trenzanese. Ma la gara dello scorso weekend ha avuto per Dario un sapore speciale, la dedica di fine campionato. Dopo aver sparato quasi alla perfezione da cecchino agonista al tiro al volo di Bonate Sopra, nella bergamasca, per il quarto circuito regionale dei campioni d’inverno, il trenzanese classe 1977 ha voluto dedicare il successo alla scomparsa di Carla: “Mi manca, quest’impresa è per lei…”. Ha così concluso commosso il campione, con una beffa sportiva sul podio. Il suo primo posto è diventato un secondo. A piazzarsi con l’identico punteggio sul gradino più alto del podio è il bresciano Massimo Gosio. Ambedue con 47 centri su 50 colpi, ma con una serie migliore l’avversario si aggiudica l’oro, mentre Premoli si è visto così al secondo gradino dei vincitori.

Leggi anche:  Viabilità interrotta per il Tonale

Dario e Carla

Il tiratore locale che ora si dedicherà alla quinta tappa del circuito ha così voluto ricordare una storia indimenticabile con un semplice gesto di sport e di condivisione.