Padre missionario ringrazia la comunità di Palazzolo per il sostegno all’ospedale di Itololo in Tanzania.

Padre missionario ringrazia la comunità: la festa

Una delle figure più amate dalla comunità palazzolese. Padre Riccardo Caffi, classe 1952 di Borgo San Giacomo, domenica è stato accolto in grande stile. Come ogni anno è tornato in Italia per abbracciare gli amici e le amiche che da sempre lo sostengono. La mattina ha celebrato Messa nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta. Poi la festa è continuata nella sede degli Alpini. Pranzo a base di spiedo. Padre riccardo ha consegnato un pensiero a tutte le persone e alle realtà che hanno contribuito alla sua missione. In particolar modo all’Associazione Amici di Padre Riccardo.

Un anno speciale

Quest’anno Padre Riccardo, che per cinque anni è stato curato a Sacro Cuore, festeggia il 35esimo anniversario di sacerdozio. Mentre l’associazione che porta il suo nome ne festeggia dieci. Guidata attualmente da Claudio Ghezzi, è stata fondata anche da Silvano Consoli e Alberto Bonari. A loro il sacerdote ha consegnato delle targhe speciali che richiamano il cuore pulsante dell’Africa.

Leggi anche:  Muore giovane mamma: domani i funerali della palazzolese

Solidarietà

Per il missionario diverse realtà palazzolesi hanno organizzato un bellissimo concerto. “Fabrizio De Andrè… per Padre Riccardo”, questo il titolo dell’evento che si terrà sabato 11 novembre alle 21 alla Casa della musica a Palazzolo. Un appuntamento da non perdere.

Le parole di Padre Riccardo sulla sua visita a Palazzolo e sulla missione in Africa verranno pubblicate sull’edizione di ChiariWeek in edicola venerdì 3 novembre.